Arte Laguna Prize festeggia i suoi 15 anni di storia con una doppia mostra all’Arsenale di Venezia nel 2021- Le iscrizioni al concorso sono aperte a tutti con scadenza 27 novembre 2020

Arte Laguna Prize raddoppia

Il Premio festeggia i suoi 15 anni di storia con una doppia mostra all’Arsenale di Venezia nel 2021

Le iscrizioni non hanno limitazioni, sono aperte a tutti. La scadenza è il 27 novembre 2020.

Maggiori informazioni e bando di concorso disponibili su www.premioartelaguna.it www.premioartelaguna.it #artelagunaprize #premioartelaguna

Arte Laguna Prize, il Premio Internazionale di Arte Contemporanea e Design organizzato dall’Associazione Culturale MoCA (Modern & Contemporary Art), composta da oltre 200 soci tra imprenditori, professionisti, collezionisti e amanti dell’Arte, compie 15 anni. Il concorso ha ricevuto due medaglie dal Presidente della Repubblica Italiana ed è patrocinato annualmente dal Ministero degli Esteri, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Regione del Veneto, Comune di Venezia, Università Cà Foscari di Venezia, Istituto Europeo di Design. Nonostante il Coronavirus, in questi mesi l’organizzazione non si è mai fermata e nel 2021 festeggerà questo importante traguardo con una doppia mostra negli iconici spazi dell’Arsenale Nord di Venezia dal 13 marzo al 5 aprile 2021 dove verranno esposte 240 opere provenienti da tutto il mondo in 4.000 mq di spazio espositivo.

LA GIURIA

La giuria internazionale cambia ad ogni edizione in modo da avere sempre nuovi punti di vista e offrire una panoramica sull’arte contemporanea a 360°. La giuria è composta da importanti curatori e direttori di musei operanti in diversi paesi.

Bénédicte Alliot (Francia) – Direttrice Generale di Cité Internationale Des Arts di Parigi Nathalie Angles (Stati Uniti) – Fondatrice e direttore esecutivo di Residency Unlimited Lorenzo Balbi (Italia) – Direttore artistico presso MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna Marcus Fairs (Regno Unito) – Fondatore e capo-redattore di Dezeen Matteo Galbiati (Italia) – Critico e curatore d’arte Sophie Goltz (Singapore e Austria) – Curatrice e docente Toshiyuki Kita (Giappone) – Designer giapponese vincitore del Premio ADI Compasso d’Oro Beate Reifenscheid (Germania) – Direttrice del Ludwig Museum di Coblenza e Presidente di ICOM Germania

I giurati selezioneranno i finalisti che esporranno all’Arsenale di Venezia ed i tre vincitori assoluti dei premi in denaro di 10.000 € ciascuno.

Novità della 15^ edizione è inoltre l’Advisory Council, il “comitato d’onore”, di supporto alla giuria, composto da personalità di rilievo provenienti da diversi ambiti e accomunati da una profonda esperienza nel campo dell’arte a livello globale.

ADVISORY COUNCIL Igor Zanti (Italia) – Curatore e critico d’arte, direttore di IED Firenze Abhishek Basu (India) – Amministratore delegato di Basu Foundation, Calcutta Principessa Alia Al-Senussi (Libia) – Senior Advisor del Ministero della Cultura, Arabia Saudita Krist Gruijthuijsen (Germania) – Direttore presso KW Institute for Contemporary Art, Berlino Mary Elizabeth Klein (Stati Uniti) – Direttore finanziario e operativo di Family Office, New York Shaan Kundomal (Mauritius) – Amministratore delegato di Capital Horizon, Mauritius Igor Rusek (Svizzera) – Membro del consiglio di amministrazione di ATAG Family Office, Basilea Richard Frerejean Taittinger (Stati Uniti e Francia) – Fondatore e Direttore di Richard Taittinger Gallery New York e co-fondatore di Champagne Frerejean Freres in Avize, Francia Alda Galsterer (Portogallo) – Co-fondatrice del Centro Culturale Carpintarias de São Lázaro, Lisbona Joachim Pflieger (Francia) – Direttore generale di Fondation Fiminco, Romainville

IL NETWORK

Ogni anno Arte Laguna Prize collabora con partner internazionali di alto livello per offrire agli artisti opportunità in tutto il mondo, dando vita a collaborazioni che fungono da catalizzatori per la loro carriera professionale.

5 Residenze d’arte – Fabrica a Treviso (Italia) – Espronceda a Barcellona (Spagna) – Basu Foundation for the Arts a Calcutta (India) – Farm Cultural Park a Favara (Italia) – e, grande novità della 15^ edizione, Labverde nella Foresta Amazzonica (Brasile)

1 Business for Art

– Agnese Design di Valdobbiadene (Italia) premierà con 4.000 euro la migliore proposta artistica per 2 poltroncine imbottite per la valorizzazione di ambienti moderni e raffinati e le poltroncine avranno il nome dell’artista.

5 Gallerie d’arte – Ki Smith Gallery a New York (Stati Uniti) – Capsule Gallery a Shanghai (Cina) – Arles Gallery ad Arles (Francia) – Galerie Isabelle Lesmeister a Regensburg (Germania) – Jonathan Ferrara Gallery a New Orleans (Stati Uniti)

3 Festival ed esposizioni

– Art Stays Festival a Ptuj (Slovenia) – Art Nova 100 a Pechino (Cina) – AlTiba-9 ad Algeri Algeria)

2 Art platforms

– Biafarin (Canada) – Singulart (Francia)

1 Premio Sostenibilità e Arte

– Contarina spa di Treviso (Italia) premierà con 3.000 euro il progetto che saprà valorizzare al meglio le strategie di Riuso, Riduco, Riciclo (RRR) e il loro impatto positivo sulla natura e sulla vita dei cittadini.

Da quest’anno inoltre, il circuito divulgativo di Arte Laguna Prize si è arricchito di Manager dell’Arte provenienti da diversi paesi che collaborano con l’Associazione culturale MoCA per diffondere la sua missione e a promuovere il concorso:

GLI AMBASSADOR

Anna Shvets | Russia ed Ecuador Mohamed Benhadj | Nord Africa e Spagna Elena Oranskaia | Paesi Bassi e Ucraina Sarp Kerem Yavuz | USA e Turchia Raffaella Gallo | Cina (Shanghai) Hongbin Zhang | Cina (Pechino) Alessio Trevisani | Germania Victor Alaluf | Argentina e Israele Sanjana Shah | India Nevena Ivanovic Guagliumi | Balcani Gabriela Davies | Brasile

Tutti gli artisti che si iscrivono ad Arte Laguna Prize hanno visibilità gratuita nella piattaforma online Arte Laguna World entrando in contatto diretto con collezionisti e amanti dell’arte.

Condividi articolo:
Picture of Paola Pizzighini

Paola Pizzighini

Sono Avvocato Giuslavorista con 10 anni di esperienza nei più affermati studi legali Milanesi a cui è seguita una lunga esperienza in Confindustria in cui ho potuto sviluppare le mie capacità relazionali ed empatiche nelle relazioni industriali e istituzionali.

Articoli Simili