GALLERIA SANT’EUFEMIA IN COLLABORAZIONE CON MYMICROGALLERY PRESENTA LA MOSTRA COLLETTIVA “RESPIRO” – 8 – 23 GENNAIO – INAUGURAZIONE SABATO 9 GENNAIO 2021 ORE 18 – GIUDECCA 597 – 31123 VENEZIA

R E S P I R O

A cura di Stefania Carrozzini

GALLERIA SANT’EUFEMIA

Giudecca 597, 30123 Venezia

8 gennaio- 23 gennaio, 2021

Inaugurazione: sabato 9 gennaio, 2021 ore 18.00

Rosaspina Buscarino Kentaro Chiba Marcello Diotallevi Gro Folkan Grazia Gabbini Buyong Hwang Susi Lamarca Luke Mitchell Riitta Nelimarkka Tiziana Priori Christopher Pisk Jacqueline Real Marion Schmidtke Marcello Sestito Yuko Shinozaki Dean Warren

La Galleria Sant’Eufemia, in collaborazione con MyMicroGallery, è lieta di annunciare ”Respiro”, una mostra a cura di Stefana Carrozzini a cui partecipano sedici artisti provenienti da diversi paesi: Corea, Germania, Finlandia, Giappone, Italia, Norvegia, Regno Unito, Stati Uniti, Svizzera. Si tratta di un progetto internazionale e di un concetto itinerante che coinvolge artisti dai vari linguaggi espressivi, ma che condividono la stessa sensibilità verso l’immateriale. Il Respiro è l’elemento vitale per eccellenza, sottile connubio tra spirito e materia, entità di un mondo unico e indivisibile, l’alternanza durata fra onda e risacca, tra dentro e fuori. Il Respiro è un fatto corporeo e quindi è dal corpo che partiamo in questa mostra, dal pensiero e dall’azione dall’immaginario degli artisti, che offrono diverse narrazioni visive e testuali di tale attività basica che è di tutti gli esseri umani, del mondo animale e vegetale.

La parola ‘Respiro’, dal latino respirare, è composta di re, che indica ripetizione, e spirare cioè soffiare e quando è stata ideata era una parola dotta, adatta a considerazioni di carattere medico, fisiologico. E’ poi diventata parte del lessico comune come per tutti i derivati di ‘spirare’ in italiano: dall’inspirare ed espirare al traspirare, dal sospirare all’ispirare e allo spirito. Apre così a meravigliosi significati figurati tra cui spiccano quelli del sollievo e della pausa. Nell’agitazione il ritmo del respiro si accorcia e genera una mente inquieta, mentre nella pausa il respiro torna a prendersi il suo spazio, ad allargare il torace, ad attutire il caos; parimenti, l’oppressione dell’ansia e dell’angoscia parlano etimologicamente di ansito, di affanno, di una stretta che riconduciamo immediatamente a un peso sul respiro: comprendiamo come sia naturale intendere il respiro ritrovato, come un autentico sollievo.

Dalla matrice fisiologica passiamo al suo significato di corpo culturale e ideologico, cosicché abbiamo le opere di ampio e grande respiro che su diversi fronti espressivi e linguistici, si rendono grandi e presenti, hanno una voce forte, sono potentemente ispirate e donano un senso di libertà perché abbracciano la vita.

La mostra RESPIRO sarà visibile fino al 23 gennaio 2021 con i seguenti orari: da martedì a sabato dalle 11 alle ore 18.

Per informazioni : info@eufemiastudio.it – www.eufemiastudio.it

Orari galleria : da martedì a sabato dalle ore 11.00 alle 18.00

Condividi articolo:
Picture of Paola Pizzighini

Paola Pizzighini

Sono Avvocato Giuslavorista con 10 anni di esperienza nei più affermati studi legali Milanesi a cui è seguita una lunga esperienza in Confindustria in cui ho potuto sviluppare le mie capacità relazionali ed empatiche nelle relazioni industriali e istituzionali.

Ultimi Articoli

Iscriviti al sito tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo sito, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi articoli.

Unisciti a 3.385 altri iscritti