INVITO CONCERTI ENTRATA LIBERA – INVITATION LIVE CONCERTS FREE ADMISSION – JAZZMI VENERDI’ 10 NOVEMBRE – ENGLISH VERSION

Insecurity Syndrome


10.11.2017 – H 19:00
Mercato di lorenteggio

Mercato di Lorenteggio
Via Lorenteggio, 177
ingresso libero
Nel centro di Lorenteggio un dj con il cuore sia alle ultime uscite sia a gemme del passato da riscoprire. Insecurity Syndrome dal 2015 è resident dj al Dude Club, dove propone i suoi set ricchi di house, disco, funk, soul e jazz.

Mercato di Lorenteggio
Via Lorenteggio, 177
free admission
In the heart of Lorenteggio, a DJ set with its heart set on the most recent releases as well as to past gems to rediscover. Insecurity Syndrome has been the resident DJ at Dude Club since 2015, offering a set rich in house, disco, funk, soul and jazz.

Gavino Murgia Blast Quartet


10.11.2017 – H 19:00
Triennale Teatro dell’Arte

Sassofonista, flautista, ammaliante solista di duduk e di launeddas, Gavino Murgia è un gigante nuragico che sa fondere come pochi altri la musica afroamericana con le profonde radici musicali della sua Sardegna. Se in ambito jazzistico può vantare collaborazioni di prestigio, è nel suo Blast Quartet, insieme a Mauro Ottolini, Aldo Vigorito e Pietro Iodice, che esprime al meglio l’originalità del suo talento, la sua personale ed esplosiva miscela di sonorità contemporanee e primordiali, di jazz metropolitano e vibrazioni neolitiche.

A saxophonist, a flautist, an enthralling solo performer with ancient instruments such as the duduk and the launeddas, as well as a rousing Bass in the traditional Canto a Tenore, Gavino Murgia is a Sardinian giant who like few others is able to blend African-American sounds with the deep musical roots of his native island. A successful jazz career has led him to collaborate with several of the best artists; but his own Blast Quartet, including Mauro Ottolini, Aldo Vigorito and Luca Colussi, is the perfect expressive vessel for his unique talent, a deeply personal and explosive mixture of contemporary and primitive sounds, from metropolitan jazz to neolithic vibes.

Giovanni Digiacomo Quartet


10.11.2017 – H 19:00
Bistrot Glorious Café

Bistrot Glorious Café – Galleria del Toro
Piazza San babila 1-3
ingresso libero
in collaborazione con Touring Club Italiano
Dalla grande tradizione americana al sound folkloristico: i Giovanni Digiacomo Quartet, dopo aver partecipato a diversi festival jazz in Italia e all’estero, ci fanno scoprire la Galleria del Toro.

Bistrot Glorious Café – Galleria del Toro
Piazza San babila 1-3
free admission
in collaboration with Touring Club Italiano
From great American tradition to folk music: the Giovanni Digiacomo Quartet, a former guest of several jazz festivals both in Italy and abroad, will show us around the Galleria del Toro.

ONE MORE

10.11.2017 – H 19:00
Biblioteca Gallaratese

Biblioteca Gallaratese
Via G. Quarenghi, 21
ingresso libero
One More si presenta come uno duo acustico dalle sonorità blues&soul.
Gaia Banfi alla voce e Andrea Mandelli alla chitarra, due ragazzi di Lecco rispettivamente dalle età di 19 e 21 decidono di intraprendere questo progetto di seguito ad un contest musicale a cui, entrambi con gruppi diversi , arrivano in finale nell’aprile 2015.
Il progetto appare fin da subito come un azzardo, poichè entrambi provenienti da trascorsi musicali diversi; Gaia Banfi, diplomata al Liceo Musicale, dove ha attraversato un percorso classico, è anche profondamente interessata alla musica Indie e all elettronica, ereditata dal padre Baffo Banfi, tastierista di “Un biglietto per l’Inferno”.  Andrea Mandelli invece,  amante della chitarra fin da età precoce, nonostante i pochissimi studi perseguiti, si evidenzia come un fanatico del blues e di tutta la ‘blackmusic’, dalla quale , ascoltata con notevole impegno ed interesse, ne trae uno stile energico e virtuoso.

Biblioteca Gallaratese
Via G. Quarenghi, 21
free admission
For this new performance hosted by the city’s library system, the Bonola library presents One More, an acoustic duo with a blues and soul sensibility and a repertoire ranging from cover versions to unreleased materials.

GIULIA MALASPINA QUARTET

10.11.2017 – H 19:00
nhow hotel 

nhow hotel
Via Tortona, 35
ingresso libero
Terzo appuntamento dietro le “porte scorrevoli” di NH Hotel, questa volta al nhow, hotel di design e palcoscenico per mostre d’arte ed eventi in zona Tortona. Giulia Ma- laspina Quartet propone un repertorio di standard in chiave contemporanea.
nhow hotel
Via Tortona, 35
free admission
For our third peek behind the “sliding doors” of NH Hotel, we step in nhow, a design hotel hosting exhibitions and events in the Tortona area. The Giulia Malaspina Quartet proposes a repertoire of jazz standards in a contemporary key.

MONIQUECHAO TRIO

10.11.2017 – H 21:00
Mare Culturale Urbano

Nato a New York, Jerome Kern è stato indubbiamente uno dei più influenti compositori nell’ambito del jazz, del musical e delle colonne sonore per il cinema. Le incantevoli melodie di Kern hanno sempre facilmente catturato le orecchie ed i cuori di ogni generazione. “All the things you are”, “Smoke gets in your eyes”, “The way you look tonight”, “Look for the silver lining” ecc. Sono amate ancora oggi, e saranno sempre suonate, cantata e aprrezzate anche nella prossime era musicale.
Il MoniqueChao Trio è formato da tre amici che si sono specializzati in diversi ambiti musicali e nello stesso tempo alla musica jazz. Il Trio è composto da:
Monique Chao (voce, pianoforte): Originaria di Taiwan, dopo essersi laureata in musica classica e canto lirico, si è dedicata a lavorarenell’ambiente dell’Opera in Italia. Dopo aver scoperto la sua passione per il jazz e ha cambiato strada immergendosi in questo mondo.
Paolo Paracchin (basso): Trasferitosi a Milano nel 2012, inizia a studiareil basso elettrico pressoil CPM Music Institute, dove si diploma nel 2015. Attualmente frequenta il corso di jazz presso il Conservatorio G. Verdi di Milano
Marco Marini (batteria): Ha Studiato la batteria presso il CDPM di Bergamo dove ha approfondito il linguaggio jazzistico e ottienuto due borse di studio. Da novembre 2014 frequentailConservaotorio di Musica “G. Verdi” di Milano
 ingresso libero

Born in New York, Jerome Kern was undoubtedly one of the
most influential composers in the field of jazz, music and
soundtracks for cinema. The lovely melodies of Kern have
always easily captured the ears and hearts of each
generation. “All the things you are”, “Smoke gets in your
eyes”, “The way you look tonight”, “Look for the silver
lining” and so on. These songs are still loved today, and
they will always be playing and singing even in the next
musical era.
Il MoniqueChao Trio consists of three friends who specialize in different musical ranges and at the same time in the jazz field. 


Scopri di più da Paola Pizzighini

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli via e-mail.

Condividi articolo:
Picture of Paola Pizzighini

Paola Pizzighini

Sono Avvocato Giuslavorista con 10 anni di esperienza nei più affermati studi legali Milanesi a cui è seguita una lunga esperienza in Confindustria in cui ho potuto sviluppare le mie capacità relazionali ed empatiche nelle relazioni industriali e istituzionali.

Ultimi Articoli

Scopri di più da Paola Pizzighini

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading