PER IL CICLO DI INTERVISTE CULTURALI MILANO SPARKLING METROPOLIS INTERVISTA LA STRAORDINARIA JAZZISTA ROBERTA GENTILE CHE ANNUNCIA IL DEBUTTO DEL SUO NUOVO ALBUM “BRING IT ON!”

PER IL CICLO DI INTERVISTE CULTURALI

MILANO SPARKLING METROPOLIS

INTERVISTA LA STRAORDINARIA JAZZISTA

ROBERTA GENTILE

CHE ANNUNCIA IL DEBUTTO DEL SUO NUOVO ALBUM BRING IT ON!

CHI E’ LA NOSTRA INTERVISTATA ROBERTA GENTILE

Roberta Gentile nasce ad Andria, in Puglia. Grazie al batterista e polistrumentista italiano Francesco Mendolia, entra in contatto con il leader degli Incognito, band di fama internazionale, Jean Paul Maunick (a.k.a. Bluey), con il quale inizia fin da subito a lavorare per la produzione di un album inedito, registrato tra l’Inghilterra e la Thailandia. Roberta debutta nel dicembre 2017 al Blue Note di Tokyo, Nagoia e nel gennaio 2018 al Blue Note di Milano, supportata dai Thames River Soul (Francesco Mendolia, Francisco Sales e Francis Hylton) e Matt Cooper, in apertura dei concerti della stessa band. Nell’ultimo album della Band INCOGNITO appare tra i featuring con il pezzo ‘Absent In Spring’. Oggi è in uscita, prodotto dal leader della band Incognito Bluey Maunick, il suo nuovo album “BRING IT ON!”

Poco più di un anno fa a conclusione di Jazzmi 2019 annunciavi la prossima pubblicazione del tuo nuovo album “BRING IT ON!”. Eccoci oggi finalmente ad annunciare l’uscita del “tuo pezzo di cuore” come tu stessa lo definisci, qual è stato il percorso da allora ad oggi?

Il percorso è stato travagliato… con alti e bassi, abbiamo avuto dei momenti intensi perché è stato necessario mettere insieme tutti i pezzi e dare un’identità all’album, dalle foto alla grafica, alla definizione di dettagli musicali, della voce, del suono. Sicuramente il lock down dovuto al Covid-19 non ha semplificato i lavori, perché se fossi potuta tornare a Londra per definire insieme le ultime cose, sarebbe stato più semplice che farlo a distanza! È la prima volta che esce un album con il mio nome, e per me è davvero emozionante, soprattutto perché chi produce tutto è Bluey… una persona per cui nutro una stima pazzesca musicalmente e umanamente… non vedo l’ora di farvelo ascoltare!

Il tuo nuovo album “BRING IT ON!” è prodotto dal leader della band Incognito, Bluey Maunick, con cui collabori dal 2017, raccontaci come procede questa vincente partnership professionale.

Bluey oltre ad essere il mio produttore è diventato una sorta di papà acquisito… papà musicale, guida spirituale… lui c’è sempre, mi aiuta a tirare fuori i lati migliori di me e a sopravvivere in un mondo che delle volte può essere crudele. Lui è nel mondo della musica da 40 anni certamente ne sa qualcosa più di me! È il mio punto di riferimento in molte cose, sono sempre più convinta che il mondo abbia bisogno di più persone come lui. La data di pubblicazione mondiale di BRING IT ON! è il 19 febbraio.. ed è proprio il giorno del suo compleanno. Grazie Bluey.

Condividi articolo:
Picture of Paola Pizzighini

Paola Pizzighini

Sono Avvocato Giuslavorista con 10 anni di esperienza nei più affermati studi legali Milanesi a cui è seguita una lunga esperienza in Confindustria in cui ho potuto sviluppare le mie capacità relazionali ed empatiche nelle relazioni industriali e istituzionali.

Articoli Simili