PER IL CICLO DI INTERVISTE “VOCI DAL TERRITORIO” MILANO SPARKLING METROPOLIS INTERVISTA ALESSANDRO INCORVAIA ATTIVISTA DEL MOVIMENTO 5 STELLE NEL COMUNE DI OSTIGLIA

PER IL CICLO DI INTERVISTE

“VOCI DAL TERRITORIO”

MILANO SPARKLING METROPOLIS INTERVISTA

ALESSANDRO INCORVAIA

ATTIVISTA DEL MOVIMENTO 5 STELLE NEL COMUNE DI OSTIGLIA

PAOLA PIZZIGHINI, giornalista e co-founder di Milano Sparkling Metropolis, attivista di M5S, contribuisce da tempo alla nuova fase di discussione e di riorganizzazione del Movimento e al supporto delle realtà locali Lombarde M5S. Questo anche con il progetto editoriale “Voci dal Territorio” che ha la finalità di dare appunto voce alle idee di rinnovamento e alle istanze del territorio lombardo e che oggi ospita, in questa intervista, l’Attivista del Movimento 5 Stelle nel Comune di Ostiglia e nel Basso Mantovano, Alessandro Incorvaia.

CHI E’ IL NOSTRO INTERVISTATO ALESSANDRO INCORVAIA

Sono Alessandro Incorvaia 43 anni attivista del M5S di Ostiglia in provincia di Mantova. Sono perito industriale e da 22 anni lavoro come impiegato presso una importante multinazionale occupandomi di gestione imprese terze presso lo stabilimento di Mantova. Prima del 2015 non mi occupavo di politica. Seguivo i vari dibattiti ma rimanevo sempre distaccato da tale mondo. Grazie al M5S sono riuscito a occuparmi di diverse tematiche che coinvolgono il mio territorio come la tutela dell’ambiente e, soprattutto, degli animali. Ho sempre voluto dare un contributo politico al mio paese ma non vi era nessun partito politico che mi rappresentava sia dal punto di vista locale che nazionale.

La mia famiglia mi è sempre stata vicina da quando ho iniziato l’attività politica locale nel M5S e devo ringraziare loro se sono riuscito a crescere. I miei figli mi hanno sempre aiutato in tutto, anche a montare i gazebo in piazza e ad attaccare i manifesti elettorali. Piccoli attivisti crescono.

Dopo l’Assemblea Generale degli Stati Generali del 2020 sono emersi con chiarezza alcuni indirizzi della base del Movimento su temi identitari di M5S come il limite ai due mandati, la posizione autonoma del Movimento rispetto alle alleanze elettorali, la Governance Collegiale e su questo dibattito oggi si inserisce il nuovo Statuto presentato da Giuseppe Conte e approvato dagli attivisti. Un tuo commento su questa nuova fase del Movimento, anche tenuto conto dei risultati elettorali dell’ultima tornata elettorale.

Credo che Giuseppe Conte possa dare un contributo enorme per la crescita del Movimento 5 Stelle. Purtroppo quello che manca è il radicamento sul territorio. Con il nuovo statuto dovrebbe avvenire il riconoscimento dei gruppi locali ma il compito più difficile spetterà a noi attivisti e portavoce locali. Dobbiamo avvicinare i nostri concittadini alla vita politica del paese. Dobbiamo far capire che oltre a essere un diritto è, soprattutto, un dovere partecipare alle decisioni importanti che riguardano il territorio dove crescono i nostri figli.

Le ultime amministrative hanno dimostrato che sul territorio bisogna lavorare ancora di più. Quando riusciremo a radicarci sul territorio e a convincere gli scettici (soprattutto i giovani) che la politica non è una “cosa brutta” allora otterremo ottimi risultati. Aggiungerei anche che non si diventa attivisti dopo aver condiviso qualche post sui social. Bisogna rimboccarsi le maniche ed essere sempre presenti sul territorio mettendoci costantemente la faccia. Non è una cosa semplice, lo ammetto, ma non è una missione impossibile. E quando si otterranno i risultati la soddisfazione ripagherà la fatica e lo sforzo enorme. Un “grazie” ricevuto da un mio concittadino è qualcosa di indescrivibile.

Vorremmo far conoscere la tua storia di attivista ai nostri lettori di Milano Sparkling Metropolis. Come ti sei avvicinato al Movimento 5 Stelle e quali sono le principali battaglie che hai portato avanti nel Comune di Ostiglia e nel Basso Mantovano?

Mi sono avvicinato al Movimento tra il 2015 e 2016. Insieme ad altri attivisti locali abbiamo formato il gruppo Ostiglia in Movimento cercando di risolvere e denunciare i problemi del nostro territorio, una zona che molti considerano “la periferia della periferia” della Lombardia.

Ho iniziato a occuparmi di politica ascoltando Alessandro Di Battista (siamo nati lo stesso giorno, mese anno e abbiamo lo stesso nome) durante la campagna contro il Referendum di Renzi del 2016. Da lì ho proseguito l’attività politica a livello locale, lottando per tutelare il mio territorio sia dal punto di vista ambientale che sanitario. Mi sono sempre occupato di tematiche ambientali ma anche di tutela degli animali.

L’ultima battaglia che stiamo affrontando riguarda la possibile costruzione di un nuovo Turbogas da 923 MW a Ostiglia. La nostra zona, una delle più inquinate d’Europa, non necessita di un’altra centrale termoelettrica che sfrutti le fonti fossili generando altri inquinanti in Pianura Padana. L’abbandono dei rifiuti è sempre stata una delle nostre battaglie quotidiane (purtroppo) e nel 2018 abbiamo denunciato, nel nostro comune, la presenza di un capannone stracolmo di rifiuti stipati illegalmente.

Prima della pandemia ho avuto l’onore di insegnare, ai bambini della materna di Ostiglia e di Serravalle a Po, come esperto esterno, la tutela dell’ambiente e le conseguenze dell’abbandono di rifiuti.

Il Movimento 5 Stelle mi ha dato la possibilità di ottenere risultati nel mio territorio. In primis siamo riusciti a ottenere, a Ostiglia, un regolamento comunale restrittivo per i circhi con animali che, per un amante degli animali, è un risultato enorme visto la nostra non presenza, purtroppo, in consiglio comunale.

Devo tutto al Movimento. Mi ha dato la possibilità di crescere sia come politico che come uomo e, soprattutto, come genitore.

CHI E’ LA NOSTRA GIORNALISTA

PAOLA PIZZIGHINI, avvocato giuslavorista e giornalista è Co-founder del Blog culturale Milano Sparkling Metropolis. E’ attivista del Movimento 5 Stelle di Milano, per il quale è stata candidata alle Elezioni Europee nel 2019 e Rappresentante per la Lombardia agli Stati Generali del novembre 2020, in prima linea a supporto dei Portavoce e degli attivisti del Movimento 5 Stelle nella Città Metropolitana di Milano e in Lombardia.

Condividi articolo:
Picture of Paola Pizzighini

Paola Pizzighini

Sono Avvocato Giuslavorista con 10 anni di esperienza nei più affermati studi legali Milanesi a cui è seguita una lunga esperienza in Confindustria in cui ho potuto sviluppare le mie capacità relazionali ed empatiche nelle relazioni industriali e istituzionali.

Articoli Simili